Pensieri ambivalenti

Santa Lucia, il giorno più corto che ci sia.

Ma voi siete più contenti che da domani le giornate ricominciano ad allungarsi (anche fosse solo un minuto, ma avremo un minuto in più di luce, promessa delle belle giornate che verranno) o più sconfortati dall’idea che manca ancora una settimana all’inizio dell’inverno? (Inizio? Ma come inizio? Perché ora che è? Inizio…ed io che pensavo che era lì lì per finire!)

Annunci

18 thoughts on “Pensieri ambivalenti

  1. Io amo l’inverno! Sono felice che ci sia…
    Sarò sconfortata quando le giornate si allungheranno troppo e le temperature saliranno fino a rendere il sudore compagno sgradito…

  2. E’ un detto, ma le cose non stanno esattamente così. Tradizionalmente la notte di Santa Lucia è conosciuta come la più lunga dell’anno. Questo è dovuto al fatto che il 13 dicembre è il giorno in cui il sole tramonta prima (alle 16.39). Nonostante ciò, in realtà, è in corrispondenza del Solstizio d’Inverno che cade la notte più lunga dell’anno perché, rispetto al giorno di Santa Lucia, l’alba avviene qualche istante più tardi, più precisamente 5 minuti dopo. Il 21 dicembre, il solstizio d’inverno, il giorno o meglio, le ore di luce saranno 9 ore e 7 minuti: il sole sorgerà alle 7:34 e tramonterà alle 16:42. La lunghissima notte del solstizio durerà quindi 14 ore e 53 minuti.
    Anche la stagione più fredda comincerà solo in concomitanza del solstizio invernale. Il solstizio è un preciso evento astronomico, determinato dal movimento solare rispetto alla Terra: durante questo fenomeno, il Sole raggiunge il punto massimo o minimo di declinazione nel suo moto apparente lungo l’eclittica. Considerata l’inclinazione del Pianeta proprio in relazione al Sole, nel solstizio invernale la stella raggiunge la sua minima altezza nell’emisfero settentrionale e la sua massima in quello australe: questa condizione non solo determina rispettivamente l’avvio dell’inverno e dell’estate, ma anche i giorni più corti e più lunghi dell’anno.
    Il solstizio d’inverno si ripete, per quanto riguarda l’emisfero boreale, ogni anno tra il 21 e il 22 dicembre. La variabilità della data è dovuta al movimento tipico del Sole: ogni anno, infatti, il fenomeno astronomico subisce un ritardo di circa sei ore, corretto ogni quatto dall’introduzione di un calendario bisestile.
    Per quanto riguarda il 2017 il solstizio d’inverno avverrà il 21 dicembre. Sarà questo il giorno più corto dell’anno e quello nel quale inizia l’inverno! 😀 ❤ 😀

  3. Io sono contenta che le giornate si allungheranno, che fra una settimana andrò in Sicilia a passare il Natale con la la mia famiglia, che questo anno di merda sta per finire, che finirà anche l’inverno e che arriverà la primavera.
    Insomma sono contenta per un sacco di cose, ma quelle per cui sono incazzata sono molte di più! 🙂

  4. Sinceramente non penso mai se mi interessa o no che ci sia un minuto in più, che manchi una settimana all’inverno…ma che mi cambia? Vivo la vita. (punto). Già ci pensa il governo a farmi intasare il cervello…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...