Breve storia triste di un matrimonio che non s’ha da fare

“Si potrebbe andare tutti allo zoo comunale. Vengo anch’io. No tu no. Ma perché? Perché no”

  • Toc toc
  • Chi è?
  • Siamo quelli che fino a ieri vi hanno mandato affanculo. Vorremmo venire a casa vostra così potremmo mandarvi affanculo meglio
  • No, grazie, non ci interessa
  • Mi permetto di insistere. le assicuro che come mandiamo affanculo noi…
  • Ma guardi, le ho detto che…
  • E’ un’occasione unica. Se vuole potremmo anche accusarvi di un bel complotto giudaico-massonico-plutocratico
  • No, grazie, abbiamo già tutto
  • Un po’ di scie chimiche?
  • Le lasci dal portiere
  • Establishment! Establishment!
  • Le ho detto dal portiere
  • Un’offerta per il nostro giornalino on line?
  • Mi scusi, non ho spicci
  • E allora il PD? E la casta? Eh che mi dice della casta?
  • Eh quella effettivamente è carina, però ora la saluto
  • Allora, arrivederci a Bruxelles!

download

Annunci

7 thoughts on “Breve storia triste di un matrimonio che non s’ha da fare

  1. Prima fanno tutti i “No Euro”, poi gettano la maschera e beccano il due di picche più grosso di sempre e si chiamano vittime… se a te è venuto in mente, almeno nel titolo, il caro don Lisander, io rispondo con Omero.
    Iliade X: Odisseo e Diomede accettano di spingersi nottetempo fino all’accampamento che i Troiani hanno eretto fuori le mura, per spiarli, farne fuori quanti più possono col favore delle tenebre e portarsi via un po’ di bottino. Ma anche il troiano Dolone, la stessa notte, si muove nella direzione opposta con lo stesso obiettivo, a danno degli Achei. Si incontrano a metà strada, nel buio. Diomede cattura il guerriero nemico e sta per ucciderlo, ma Odisseo è furbo, così lo ferma: meglio sfruttare l’occasione, così propone a Dolone che tradisca i suoi e riveli quanto più può dei loro piani, se vuole aver salva la vita. Dolone rivela tutto il rivelabile, ma si è fidato d’uno “scelerum inventor” (Virg.): Odisseo lo fa fuori e la sortita prosegue…
    Vogliamo aggiungere l’ultim’ora? Grillo è tornato a bussare alla porta di Farage, che secondo tutti lo riammetterà a condizioni umilianti. Poveri noi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...